Pisa - TOSCANA - Consigli Di Viaggio in Agriturismo - Agriturismo in Italia Turismo Sostenibile e Consigli di Viaggio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pisa - TOSCANA

Pubblicato da in Toscana ·
Tags: consigliviaggioitineraricosavederecosavisitareagriturismopisatoscana

Pisa


La piazza principale di Pisa è Campo dei Miracoli e rappresenta il più alto esempio dello stile Romanico Pisano: classico, paleocristiano, lombardo e orientale. Essa ospita il Duomo, la Torre Campanaria pendente, il Battistero e il Camposanto, una vera e propria allegoria della vita umana.

Piazza dei Miracoli è stata da sempre il centro religioso cittadino e comprende edifici sorti tra l'XI e il XIV secolo. E' in parte pavimentata e in parte in prato verde, riconosciuta nel 1987 come Patrimonio dell'umanità Unesco.
Il Duomo di Pisa, o Cattedrale di Santa Maria Maggiore,
è una chiesa medievale di marmo, con colonne sia interne che esterne, oltre ad una serie di mosaici bizantini ed arcate islamiche. All'interno si può anche ammirare il famoso lampadario che oscillando ha fatto formulare a Galileo la teoria sull'isocronismo.

Il Battistero è dedicato a San Giovanni Battista ed è uno splendido edificio bianco, collocato di fronte alla facciata ovest del Duomo. Presenta una struttura alta e larga di forma circolare, con all'interno un bellissimo pulpito e una fonte battesimale a immersione totale in marmo bianco. La circonferenza del Battistero supera i 107 metri rendendolo il più grande battistero d'Italia e del mondo.

La Torre di Pisa o Torre Pendente è il campanile della cattedrale. Costruita in verticale, iniziò a pendere dopo la costruzione nel 1173 a causa del fondo sabbioso su cui è stata eretta e per le fondazioni che sono profonde solo 3 metri. Per sostenerla è stato creato un contro-equilibrio, con la cerchiatura di alcuni piani e applicazione di tiranti di acciaio e contrappesi di piombo fino a 900 tonnellate.

Il Camposanto della piazza è un cimitero monumentale che ospita stupendi affreschi e sarcofagi. Museo delle Sinopie deve il suo nome alle bozze preparatorie degli affreschi e al mar nero di Sinope, da cui proveniva la terra rossa usata per le bozze. Dopo il bombardamento e un incendio, molti affreschi divennero pericolanti e per conservarli furono distaccati: la tecnica dello "strappo" portò alla scoperta delle sottostanti "sinopie", ossia i disegni preparatori.

Il Museo dell'Opera del Duomo raccoglie una significativa collezione di sculture, dipinti e lavori legati agli edifici ecclesiastici di Piazza del Duomo, come i gruppi scultorei di Nicola e Giovanni Pisano (busti e statue, Madonna col Bambino in avorio), rimossi dal Battistero e dalla Cattedrale per i restauri.

Il principale edificio di Piazza dei Cavalieri è il Palazzo della Carovana, un tempo dimora dei Cavalieri di Santo Stefano e oggi luogo della prestigiosa Scuola Normale Superiore di Pisa, scuola istituita da Napoleone Bonaparte. Hanno studiato alla Normale Giuliano Amato, lo scrittore Antonio Tabucchi, Carlo Azelio Ciampi, Massimo d'Alema e Enrico Letta, oltre ai premi Nobel per la fisica Enrico Fermi e Carlo Rubbia e il poeta Giosuи Carducci.

Tra le altre Chiese, consigliamo di visitare:
- la Chiesa di San Francesco,
a navata singola e con un bellissimo campanile e un chiostro del XV,
- la Chiesa di San Nicola, che ospita dipinti come la "Madonna con Bambino" e "San Nicola che salva Pisa dalle Peste", oltre a diverse sculture in legno di Giovanni e Nicola Pisano,
- la chiesa di Santa Maria della Spina, monumento storico-ecclesiatico in stile gotico
.

Uno dei quartieri più famosi di Pisa è il Borgo Stretto, che ospita le chiese in stile romanico di San Michele in Borgo e altre due piccole torri pendenti. Infine, meritano una visita Palazzo dei Medici, Palazzo Reale, il cantiere-museo delle navi antiche di Pisa, i Lungarni (vere e proprie vie che si snodano lungo il corso dell'Arno), la Chiesa di San Paolo in Ripa allArno, il Giardino Scotto, Palazzo Blu, la Chiesa di Santa Cristina, Piazza XX Settembre, la Chiesa del Santo Sepolcro, la Torre Guelfa, il Ponte alla Fortezza, gli Arsenali Medicei, Palazzo Agostini, Piazza Garibaldi, Piazza della Berlina e il Museo di San Matteo.
Il lungarno più conosciuto è quello Mediceo, dove si trovano oltre al Palazzo dei Medici, il Palazzo Toscanelli e la Chiesa di San Matteo in Soarta. E poi, l'orto Botanico, primo esempio al mondo di "Giardino dei Semplici" di proprietà dell'Università.

Descrizione inviata da Romina di Pisa



Nessun commento


Copyright 2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu