Matera - BASILICATA - Consigli Di Viaggio in Agriturismo - Agriturismo in Italia Turismo Sostenibile e Consigli di Viaggio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Matera - BASILICATA

Pubblicato da in Basilicata ·
Tags: consigliviaggioitineraricosavederecosavisitareagriturismomaterabasilicata

Sassi di Matera

I Sassi di Matera sono gli antichi rioni fatti di un insieme di case scavate nel tufo, vicoli e chiese rupestri. Nel tempo sono state ricavate più di tremila abitazioni, di cui 1600 scavate nella roccia e incastonate l'una sull'altra.

Ci sono anche campanili e circa 80 chiese.
Matera ha una grande storia ed è conosciuta come la città dei Sassi, delle Chiese rupestri, delle aree naturali.
Le abitazioni, o meglio i Sassi di Matera, dal lontano paleolitico ricordano il modo di abitare delle caverne e sono stati accolti nel Patrimonio dell'Umanit
à dell'Unesco con la definizione di "paesaggio culturale".

Dal punto pi
ù alto della città, il colle della Civitas, la Cattedrale di Matera offre una splendida veduta sul Sasso Barisano, una costruzione che risale al XIII secolo e che si presenta con un rosone a 16 raggi e il campanile posteriore, in stile romanico pugliese, e con all'interno un presepe di pietra risalente al 1534.

Matera è anche riserve naturali, parchi, oasi protette abitate da rare specie faunistiche e floristiche, oltre alla presenza di reperti di grande valore storico e culturale.
Le aree naturali sono il Parco della Murgia Materana, la Riserva Regionale San Giuliano e il Colle Timmari.
Le Chiese rupestri di Matera nascono nell'Alto Medioevo e sono scavate nel tufo con cripte, eremi, basiliche e cenobi. Le chiese greco-ortodosse si affiancano alle chiese latine e si annoverano circa 150 chiese rupestri diffuse sul territorio materano.
Matera
è stata scelta come location per numerosi film: Pier Paolo Pasolini girò tra i Sassi e le Gravine il "Vangelo secondo Matteo" (1964), Bruce Beresford il "King David" (1985) e Mel Gibson "La Passione di Cristo" (2004).

Descrizione inviata da Marco di Matera



Nessun commento


Copyright 2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu